Alma Libre Rescue

Per loro, con loro sempre

Processionaria: il bruco che cammina in fila indiana

Farfalla notturna che costruisce i suoi nidi, di colore bianco e grossi come batuffoli, sui rami di pino marittimo e querce.
Dall’inizio del mese di Marzo per tutto il periodo della Primavera, dal nido scendono in fila indiana (da questo il nome di Processionaria) centinaia di bruchi pelosi; i loro peli secernono una sostanza caustica che provoca lesioni sulla pelle e sulle mucose.
I cani, curiosi, avvicinano il naso e la lingua, quando non li ingeriscono, provocandosi danni più i meno gravi che vanno da una lesione simile alla scottatura, alla perdita per necrosi o amputazione della parte avvenuta in contatto con il pelo.
Al momento del contatto con tale sostanza, i cani accusano un dolore lancinante che li porta ad agitarsi, contorcersi e schiumare.
OTTIMO RIMEDIO AVERE SEMPRE CON SE DEL BICARBONATO E DELL’ACQUA FRESCA E PROCEDERE IN QUESTO MODO:
-Versare subito del bicarbonato dove si sospetta il contatto, lavare con tanta acqua e poi IMMEDIATAMENTE dal primo veterinario disponibile.

 

10987622_408901479268157_7177330568678812829_n

Non è possibile lasciare nuovi commenti.